In questo articolo trovi una breve guida all’illuminazione Nanlite dove, elencando tutte le differenze delle linee FS, FC e Forza, cercherò di farti capire il più adatto in base alle tue esigenze.

Si, perché ogni linea ha le sue peculiarità che li indirizzano a determinate tipologie di utilizzo, e non è detto che la serie Forza, top di gamma, sia la più indicata per te.

Sottolineando che il fattore comune è la qualità dell’illuminazione che è di altissimo livello per qualsiasi prodotto Nanlite.

Quindi, se sei un fotografo o un videomaker in cerca della migliore illuminazione per i tuoi shooting/video, continua a leggere!

Guida all’illuminazione Nanlite: Principali differenze tra le linee FS, FC e Forza

La primissima differenza che salta all’occhio è la qualità costruttiva, che si riflette poi nelle dimensioni.

Nanlite FS

  • Corpo in plastica
  • Alimentatore integrato

Nanlite FC

  • Corpo in plastica
  • Ballast esterno

Nanlite Forza

  • Corpo in metallo
  • Ballast esterno

Questo perché in primis la linea FS è pensata per un utilizzo più “stazionario”, all’interno di sale di posa e/o studi.

Gli altri due, ideati per il massimo della trasportabilità, devono resistere a tutti gli spostamenti ed eventuali urti che possono capitare durante il trasporto.

In secondo luogo, gli FC (con un accessorio acquistabile a parte) ed i Forza, possono essere alimentati sia a rete che a batteria, per un utilizzo outdoor, mentre gli FS solo a cavo.

Questa filosofia si rispecchia anche nel packaging: i primi si presentano in una scatola di cartone, i secondi in una borsa in polistirolo con maniglia e gli ultimi, invece, con una borsa a tracolla per il massimo del comfort.

Non solo, proprio per l’utilizzo “più statico”, gli FS e gli FC hanno i comandi On Board direttamente sul corpo illuminante.

La linea Forza di Nanlite, invece, ha i comandi sul ballast per favorire il loro utilizzo anche piazzati molto in alto su set di grandi dimensioni.

Infine, per concludere le differenze “costruttive” gli FC ed i Forza hanno una dissipazione più silenziosa con funzioni “intelligenti” dedicate.

Questo consente di ridurre al minimo la rumorosità delle ventole, regolandola in base alla potenza settata, e quindi non interferire con eventuali riprese.

Un discorso a parte va fatto per i prodotti che compongono le 3 lineup:

Ti consiglio di non perderti il video sulla “Guida all’illuminazione Nanlite” per farti un’idea più precisa di queste differenze e capire quale illuminatore faccia al caso tuo!

FC-Series-Webpage_08

Passando alle differenze più “tecniche“, troviamo i sistemi di controllo.

Tutti possono esser controllati dai comandi On Board, dall’APP Nanlink e dai remote controller.

Gli FC ed i Forza hanno in più la possibilità di essere controllati da DMX/RDM.

La linea top di gamma di Nanlite, infine, ha già il chip leggermente “frostato” con un fascio luminoso più morbido e lo shift Green/Magenta.

Quest’ultima è una funzione introdotta con la seconda generazione dei Forza ed è fondamentale per i gaffer e i Direttori della Fotografia.

Permette, infatti, di integrare perfettamente tra loro luci di marchi differenti eliminando qualsiasi dominante ed uniformando l’illuminazione.

Guida all’illuminazione Nanlite: Conclusioni

La linea FS di Nanlite è la scelta perfetta per i fotografi e videomaker che lavorano principalmente in sala di posa e non hanno bisogno di portarseli dietro da un set all’altro.

Sono indicati anche per chi muove i primi passi nel mondo del foto e del video, visto il rapporto qualità/prezzo, ti consentono di acquistare un punto luce in più rispetto magari ad un prodotto delle altre due linee.

La gamma FC è ideale per chi vuole fare uno step in più.

Quindi per chi ha bisogno di una potenza superiore ai 300W, oppure chi ha intenzione di portarseli dietro sui vari lavori, soprattutto su set più strutturati.

Soprattutto avrai la possibilità di alimentare i tuoi FC a batteria acquistando l’accessorio dedicato, cosa non di poco conto nelle riprese/shooting outdoor.

La serie Forza è dedicata a fotografi e videomaker che lo usano veramente tanto, spostandosi molto, in produzioni o set più importanti, dovendoli integrare tra più punti luce.


Con questa Guida all’illuminazione Nanlite speriamo di aver fatto chiarezza e aiutarti a comprendere quale prodotto faccia al caso tuo.

Se hai ancora qualche dubbio, scrivici nei commenti qui sotto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui