Home Recensioni Giudizi sul campo Viltrox 75mm F1.2 XF PRO: Prova sul campo del luminoso mediotele per...

Viltrox 75mm F1.2 XF PRO: Prova sul campo del luminoso mediotele per Fujifilm

75
0
Viltrox 75mm F1 2 XF

In questo articolo ti mostriamo la prova sul campo del Viltrox AF 75mm F1.2 XF PRO.

Si tratta di un obiettivo autofocus mediotele per mirrorless APS-C di Fujifilm caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Il 75mm 1.2 XF PRO è realizzato in lega di alluminio ed ha il corpo tropicalizzato cioè resistente a infiltrazioni di sporco, polvere e umidità.

Date queste caratteristiche il peso è di circa 600g ma, montato su una qualsiasi Fujifilm della serie X, risulta ben bilanciato e piacevole nel maneggiarlo.

Ha un interessante schema ottico composto da 16 elementi in 11 gruppi prodotti da Hoya ed uno strato di antiriflesso HD Nano.

L’obiettivo è dotato anche della ghiera dei diaframmi con click a passi di 1/3 di stop, cosa che apprezzo moltissimo.

Per finire, il diaframma è composto da 11 lamelle ed è presente la porta USB-C per consentire gli aggiornamenti Firmware.

Dopo una rapida presentazione dell’obiettivo, senza ulteriori indugi, vediamo come si è comportato durante il nostro test sul campo!

Viltrox AF 75mm F1.2 XF PRO: La prova sul campo

Noi abbiamo testato il Viltrox 75mm 1.2 con la Fujifilm X-H2S e la X-H2, una macchina con un sensore da 40MP, proprio per mettere a dura prova l’obiettivo.

La prima cosa che abbiamo verificato è il funzionamento dell’autofocus che ci ha favorevolmente impressionato:

  • Tracciamento perfetto, rapido e preciso
  • Elevata sensibilità con tutte le impostazioni disponibili in macchina

Nitidezza:

Viltrox-75mm-F1.2-XF

In questo test l’obiettivo della linea PRO di Viltrox ci ha veramente stupito.

Sia all’infinito che a media e minima distanza le prestazioni sono veramente ottime già a tutta apertura, sia al centro che ai bordi.

Via via che si chiude il diaframma il risultato migliora ulteriormente fino a F8, mentre da F11 si nota un leggero calo graduale della nitidezza ai bordi.

Distorsione, aberrazioni e Flare:

Recensione-Viltrox-75mm-1.2

A livello di aberrazioni si registra un’altra prestazione di livello: togliendo qualsiasi correzione in camera sono appena percepibili in situazioni veramente estreme.

Per quanto riguarda la distorsione è difficile che sia presente su un 75mm ed infatti in questo caso non si nota.

Quello che noto è una leggera vignettatura a massima apertura che diminuisce fino a sparire chiudendo leggermente il diaframma.

Per quanto riguarda i Flare, Viltrox ha aumentato le mie aspettative parlando di un innovativo trattamento HD Nano che oltre a proteggere le lenti da umidità, sporco e impronte, dovrebbe proteggerlo anche dai riflessi.

Ecco in questo caso, stressando il 75mm 1.2 XF PRO, emergono delle immagini fantasma.

Per cui mi sento di dire che sì, si tratta comunque di un buon comportamento, ma leggermente inferiore rispetto alle aspettative che mi ero creato.

Sfocato:

obiettivo-viltrox-per-fujifilm

Eccoci giunti a quella che, sulla carta, dovrebbe essere una delle caratteristiche più interessanti di questo obiettivo.

Qui ci ha veramente stupito: il punto di messa a fuoco anche a tutta apertura è incredibilmente nitido e la progressione dello sfocato è veramente di primo livello.

Ho fatto numerose prove, a varie distanze, e in ogni caso il Bokeh che restituisce è piacevole, morbido, molto pastoso senza alcun difetto, nemmeno il classico “effetto a cipolla”.

Conclusioni:

Il Viltrox AF 75mm F1.2 XF PRO è un obiettivo pensato particolarmente per la fotografia di ritratto ma anche per la paesaggistica e la fotografia di architettura.

In ogni caso non farà sfigurare le vostre Fujifilm, con prestazioni notevoli ed un ottimo rapporto qualità/prezzo, che ne fanno sicuramente un obiettivo da prendere in considerazione!


Se sei interessato all’acquisto, rivolgiti ai nostri Partner autorizzati:


DOVE COMPRARE:

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui