Nuova Canon EOS R5: Analizziamo la nuova mirrorless di Canon

canon-eos-r5-caratteristiche-ev

In questo articolo parliamo delle caratteristiche della Canon EOS R5: una delle ultime novità di casa Canon.

La Canon EOS R5 è l’ammiraglia delle attuali mirrorless e, nella piramide dei prodotti Canon, va a posizionarsi veramente in alto: possiamo definire sotto alla 1DX Mark iii e addirittura sopra alla 5D Mark iv.

Questo fa capire come la EOS R 5 segni un limite di demarcazione dei prodotti Canon nel mondo delle mirrorless.

Finalmente, con questa nuova Canon EOS R5, anche il brand Canon arriva nel mondo delle mirrorless professionali.

Senza considerare la line up di lenti sul mercato ad oggi già molto ampia; poi ci sono anche i 3 anelli adattatori che permettono di installare tutti i prodotti precedenti.

Vediamo velocemente le caratteristiche della Canon EOS R5

canon-eos-r5-corpo-macchina

Dopo averne parlato nel precedente comunicato, adesso possiamo toccare con mano questa nuova EOS R5 mirrorless.

Finalmente scopriamo, cosa che non era mai trapelata dai rumors, che i pixel della R5 sono 45 milioni.

Facciamo un riepilogo:

  • La 1DX ha 20 milioni di pixel
  • 5D Mark iv 30 milioni
  • 6D mark ii 26 milioni di pixel
  • EOS R6 ha 20 milioni di pxel

Con i suoi 45 milioni di pixel quindi la Canon EOS R5 si va a posizionare, come dimensione di sensore, molto vicino alla 5DS e alla 5DS R.

Per quanto riguarda le specifiche video si parla addirittura di 8K in raw a 12 bit direttamente sulla scheda CF Express che si può utilizzare.

Questa è una delle caratteristiche che rende la Canon EOS R5 non solo una fotocamera, ma anche una videocamera di altissima qualità.

Ovviamente la Canon EOS R5 non fa solo 8K, ma anche il 4K e il Full HD

Per quanto riguarda la raffica di scatti parliamo di 12 scatti al secondo come otturatore meccanico e 20 al secondo come otturatore elettronico.

Grazie al processore DIGIC X e al nuovo sensore Dual Pixel di seconda generazione  abbiamo una sensibilità ISO da 100 a 50.000.

Abbiamo un inseguimento Auto Focus dual pixel di seconda generazione che copre il 100% del frame e soprattutto non solo rileva l’occhio e il volto della persona, ma anche quello di animali come:

  • Gatto
  • Cane
  • Uccelli

Il che rende la Canon EOS R5 perfetta anche per chi fa fotografia naturalista e caccia fotografica.

autofocus-canon-eos-r5-caccia-fotografica

Altre caratteristiche molto importanti sono il mirino da oltre 4 milioni di pixel e il monitor reclinabile con amplissima risoluzione.

Come ergonomia, oltre ad avere anche tutte le guarnizioni della 5D Mark iv, notiamo finalmente il joystick inserito in una mirrorless oltre alla ghiera dietro, ghiera sopra, ghiera anteriore e ghiera ovviamente multifunzione negli obiettivi.

Quindi abbiamo tantissime possibilità di personalizzazione.

Il monitor a cristalli liquidi anche quando è spento fa vedere la modalità di scatto selezionata quando andiamo ad accendere.

La batteria di ultimissima generazione LP-E6NH è retrocompatibile con le altre macchine che montano LP-E6 e LP-E6N.

Per i videomaker c’è la possibilità di installare microfono, uscita cuffire, USB, HDMI e mini HDMI.

Inoltre tra i vari ingressi abbiamo quello per il flash esterno e quello per l’eventuale temporizzatore che è posizionato in basso.

Tutti questi fattori rendono la Canon EOS R5 una mirrorless completa!

L’ergonomia e l’impugnatura è molto simile al mondo reflex Canon.

Quindi si impugna veramente bene e non c’è problema di tocco anche se montiamo delle lenti grosse come un 85mm.

Guardiamo la connettività

La Canon EOS R5 ha bluetooth e wifi integrato.

Il Wifi ci permette di utilizzare questa nuova mirrorless con l’app Canon Camera Connect tramite tablet, smartphone o anche pc con l’EOS Utility.

canon-eos-r5-caratteristiche

Con l’accessorio esterno WFT (Wireless File Transmitter) posso creare un canale FTP per poter trasferire immediatamente le immagini per poterle immediatamente produrre.

Il WFT ha la forma di battery grip e incapsula dentro 2 batterie: una per alimentare la fotocamera e  una per alimentare il wireless transmitter stesso.

Ma abbiamo anche il servizio image.canon, che mette a disposizione un tot di Gigabyte gratuiti che permettono immediatamente di condividere le immagini dalla camera, una volta configurato l’account, ai computer, tablet e smartphone che hanno i servizi image.canon.

 Questo servizio è configurabile anche con Google Photos e i cloud di Adobe.

La stabilizzazione della nuova Canon EOS R5

Finalmente Canon presenta su una delle sue macchine uno stabilizzatore sul sensore a 5 assi ad altissima qualità, che può arrivare addirittura fino 8 stop.

Canon dichiara che può arrivare fino a 8 stop sfruttando l’ampia baionetta e quindi permette di non aver perdita di qualità anche con ampi movimenti del sensore.

Ovviamente non raggiunge 8 stop non su tutti gli obiettivi.

A oggi gli 8 stop arrivano con le ottiche RF 24-105, il 24-70 RF, con il 28-70 f.2 con lo stabilizzatore sul sensore e con i due nuovi 85mm f1.2, sia quello normale che il DS ( defocus smoothing)

A breve uscirà anche un video sulla nuova Canon EOS R6!


Resta aggiornato sul mondo Canon con i nostri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui