Home Recensioni Presentazioni prodotto Synco G1T/L: Microfono Lavalier per smartphone

Synco G1T/L: Microfono Lavalier per smartphone

Microfono Lavalier Wireless per Smartphone Synco G1TL

Continuano le nostre presentazioni dei prodotti Synco.

Negli ultimi periodi l’azienda ha presentato una serie di interessanti novità come i V10 oppure la serie U, di cui ti ho parlato nel precedente articolo.

Oggi ti mostro la linea G1T/L che eredita alcune caratteristiche del precedente G1, uno dei prodotti più venduti e premiati, e del G2, suo “fratello maggiore”.

Synco si sta concentrando nel migliorare la qualità dell’audio nelle riprese da dispositivi mobili, infatti si tratta di una linea di microfoni lavalier per smartphone.

Si tratta di prodotti wireless sulla frequenza dei 2.4GHz con pattern polare di tipo omnidirezionale e permette una trasmissione del segnale fino i 150m di distanza.

Il G1T ha l’ingresso USB-C, quindi è compatibile con tutti i prodotti Android, mentre G1L ha l’ingresso Lightning, quindi è compatibile con Apple.

Esiste anche un modello che ha all’interno tutte e due le tipologie di connettori.

Cosa contiene la scatola del Synco G1T/L?

Contenuto della confezione del Microfono Lavalier smartphone
  • Il trasmettitore, simile al G1 anche se ne hanno migliorato la parte estetica e il livello qualitativo
  • Il ricevitore, molto più compatto e che si aggancia direttamente allo smartphone
  • Il filtro anti vento
  • Il cavo USB-C
  • Il manuale di istruzioni

Il trasmettitore ha un’autonomia di circa 8 ore e ha il pulsante di accensione/muto, il Low Cut che taglia tutte le frequenza al di sotto dei 150Hz con un calo logaritmico, di pulsante Pairing e quello di reset.

Inoltre, ha una porta per collegare un Lavalier esterno, non incluso nella confezione, ed una porta USB-C per la ricarica.

Il ricevitore, invece, si autoalimenta dal dispositivo a cui è collegato ed ha una porta USB-C che consente di tenere in carica il telefono mentre si registra.

Ha un Jack audio per collegare le cuffie e sentire in tempo reale ciò che stiamo registrando e il livello qualitativo.

Presenti i pulsanti di Pairing e di controllo del gain, cioè del volume dell’input audio, ed un pulsante per scegliere tra 9 diversi effetti vocali.

Come si usa questo microfono Lavalier per smartphone?

Ricevitore del microfono lavalier collegato allo smartphone

È semplicissimo: come prima cosa è necessario collegare il ricevitore al cellulare o altro dispositivo mobile e la spia inizierà a lampeggiare di blu.

Accendiamo il trasmettitore che inizierà a lampeggiare anch’esso finché le luci di entrambi i prodotti diventeranno fisse ad indicare che il sistema è connesso.

Eventualmente si può posizionare il filtro anti vento ed infine premere REC.

Adesso è possibile regolare il volume in entrata scegliendo tra 3 diversi livelli oppure utilizzare uno dei vari effetti sonori.


Tu che idea ti sei fatto di questo piccolo microfono lavalier per smartphone? Scrivici la tua opinione nei commenti!

Articolo precedenteComposizione Food Photography: come valorizzare i tuoi scatti
Articolo successivoSirui SH-15: Treppiede broadcast con testa fluida dal prezzo contenuto

3 Commenti

  1. L’ho acquistato poi da voi e provato.Confermo tutto !!
    Da voi spedito ieri ed arrivato oggi !!
    Grazie al tutorial, tutto semplice !!
    Un grazie a tutto il Vs. staff per la disponibilità a dare le info !!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui