Home Giudizi sul campo Godox – Test pratico per il Led SLB60W!

Godox – Test pratico per il Led SLB60W!

0

Avere una buona luce è fondamentale per ogni fotografo; avere una buona luce sempre a disposizione è il sogno di ogni fotografo.

Forse non è sempre possibile, ma quando posso gestire io liberamente la mia scena, voglio avere gli strumenti giusti.

Realizzo i miei ritratti nelle condizioni e nei luoghi più svariati, pertanto la parola d’ordine deve essere flessibilità.

Il Godox Led SLB60W si inserisce perfettamente in questa filosofia, permettondomi la stessa, altissima, qualità cui sono già abituati ma senza gli ingombri dei cavi e la necessità di avere una rete elettrica a disposizione.

Si ampliano, quindi, le possibilità e si semplifica, si velocizza la realizzazione dell’idea che ho in testa.

Più sono concentrato sul risultato finale, più rapidamente ci arriverò.

Non sempre, quando si fa un ritratto, si ha a disposizione il tempo che si vorrebbe e quasi sempre imparare ad essere efficaci e veloci è la chiave vincente per fare un buon lavoro.

Posso allestire un piccolo set ovunque, lavorando in luce continua, rendendomi velocemente conto di eventuali errori di posa o di luce, ponendovi velocemente rimedio.

La possibilità, poi, di utilizzare qualsiasi tipo di accessorio per luci da studio, è la ciliegina sulla torta: ho già tutto quello che mi serve per modellare la luce a mio piacere.

Ho realizzato questo ritratto per Valentina in una normalissima stanza.

Ho usato il Godox SLB60W come unica fonte di luce diffusa da un softbox e un telo nero come sfondo.

Il flusso di lavoro ne guadagna, io ottimizzo tempo e risorse e il risultato è sempre perfetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here