Home Recensioni Giudizi sul campo Fujifilm GFX100S: La nuova frontiera della fotografia di medio formato

Fujifilm GFX100S: La nuova frontiera della fotografia di medio formato

31
0
Fujifilm-GFX100S Medio Formato

La Fujifilm GFX100S si presenta come un vero e proprio capolavoro tecnologico, portando la fotografia di Medio Formato a nuovi livelli di eccellenza.

Quest’ultima ha da sempre affascinato gli appassionati di fotografia per la capacità di catturare dettagli straordinari e una gamma dinamica sorprendente.

In questo articolo, esploreremo le meraviglie di questa fotocamera, le sue caratteristiche ed il suo potenziale creativo.

Il potere del sensore:

La Fujifilm GFX100S si distingue per il suo sensore da 102 megapixel (si, avete capito bene!), offrendo un’ottima risoluzione che cattura ogni minimo dettaglio con precisione.

Questo sensore di dimensioni 44x33mm, quindi ben più grande del tradizionale Full Frame, offre un’esperienza visiva unica e immagini di qualità eccezionale.

Nonostante sia pensata per un utilizzo in ambienti controllati, quindi principalmente in studio, ha un’ottima tenuta degli alti ISO.

Posso dire che il rumore inizia ed essere presente dai 12.800 ISO in poi, un valore comunque elevato e difficilmente raggiungibile nel suo uso tipico.

Ergonomia e innovazione:

Fujifilm-GFX-100S

Oltre alle sue prestazioni tecniche, la Fujifilm GFX100S si distingue anche per il suo design ergonomico e intuitivo.

È presente il mio amato “porta pollice” ed un profondo grip che consentono una presa salda e sicura nonostante le sue dimensioni importanti.

Certo, quest’ultime sono piuttosto grandi ma rispetto alle altre fotocamere Medio Formato, si distingue per una certa compattezza.

L’ampio display da 2 milioni di pixel ha una visione chiara e dettagliata, rendendo l’esperienza fotografica un vero piacere.

Inoltre, il mirino da 3 milioni di pixel e il secondo display superiore offrono un accesso rapido e immediato alle informazioni di scatto, consentendo ai fotografi di concentrarsi sull’immagine senza distrazioni.

Fujifilm GFX100S, Creatività senza limiti:

Grazie al suo eccezionale dettaglio e alla gamma dinamica superiore, la GFX100S si rivela ideale per la fotografia di studio, consentendo di catturare immagini di altissima qualità.

Con i suoi 102MP consente, per esempio, anche di andare a ritagliare in Post Produzione senza perdere in dettaglio.

Se questi non fossero sufficienti, è presente la modalità “Pixel Shift Multishot“.

In questo modo si ha la possibilità di scattare immagini a 400 megapixel, consentendo agli utenti di sperimentare nuove prospettive e di ottenere risultati sorprendenti.

Fujifilm-Medio-Formato

L’autofocus preciso e reattivo della fotocamera assicura che ogni scatto sia nitido e ben definito, sia in modalità foto che in modalità video.

Certo, non è pensata per il video, però all’occorrenza è bene sapere che puoi ottenere comunque un ottimo risultato.

Conclusioni:

La Fujifilm GFX100S rappresenta un salto in avanti nella fotografia di Medio Formato, offrendo una combinazione unica di prestazioni eccezionali, ergonomia e potenziale creativo illimitato.

Se sei un fotografo professionista che cerca di esplorare nuovi orizzonti, la GFX100S sarà una compagna affidabile e innovativa.

Potrai sfruttare la sua risoluzione di 102 megapixel, una gamma dinamica eccezionale e una versatilità per catturare immagini straordinarie che faranno davvero risaltare il tuo lavoro fotografico.

Noi l’abbiamo testata in sala posa utilizzando la Fujifilm X-T5 come “modella” e, dopo una veloce post, abbiamo provato a fare una stampa e valutarne la qualità.

Ecco qui un particolare, premettendo che sul Blog la bellezza di questa stampa, molto semplice ed essenziale nella sua composizione, non le renderà mai giustizia:

Stampa-con-fotocamera-Medio-Formato

Se vuoi leggere di più sulla Fuji GFX 100S leggi qui un suo test sul campo approfondito!


Se ti è piaciuto il nostro test sulla Fujifilm GFX 100S scrivicelo nei commenti!

Se invece stai cercando i rivenditori autorizzati Fujifilm clicca qui sotto:

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui