Home Recensioni Giudizi sul campo Backstage lungometraggio “Man in the Fields” | Come si realizza un film?

Backstage lungometraggio “Man in the Fields” | Come si realizza un film?

63
0
Backstage Lungometraggio Man in the Fields

Questo è un articolo dedicato ai giovani DOP o a chi aspira a diventare un Direttore della Fotografia e per questo ti porto con me nel Backstage del LungometraggioMan in the Fields”.

Che sia un cortometraggio, un lungometraggio o un videoclip musicale ad esempio, quando si inizia a lavorare su set del genere è chiaro che il workflow cambi e si intensifichi.

In generale cambia proprio l’approccio.

Perché c’è una Crew da coordinare e con cui collaborare, dei tempi da rispettare e molto altro.

Tra questi, l’elemento che impatta maggiormente sul workflow è il Budget, capiterà infatti di lavorare con produzioni certamente non Hollywoodiane, almeno inizialmente.

In questo caso diventa fondamentale l’attrezzatura che dovrà adattarsi rapidamente alle varie situazioni ed imprevisti che possono presentarsi.

Dovrai essere Smart e sfruttare al meglio l’attrezzatura, la location, la luce a disposizione e le persone con te sul set per portare a casa il risultato.

Per questo ti porto con me nel Backstage del lungometraggio “Man in the Fields”, prodotto da Extreme Video, diretto da Samuele Breschi e con Stefano Antonucci come Direttore della Fotografia.

Per la realizzazione di questo progetto, Gruppo TFS ha messo a disposizione della Crew alcuni prodotti tra cui:

Direttore della Fotografia - Lungometraggio

Stefano ci conferma subito quanto detto finora, in produzioni dove il budget è ridotto è necessario:

  • Dividersi bene i ruoli ed organizzare al meglio il lavoro
  • Scegliere accuratamente l’attrezzatura

I PavoTube II 30C si sono rivelati la scelta giusta permettendo di operare comodamente e rapidamente ottenendo un ottimo risultato.

I LED Tube di Nanlite hanno fornito una luce diffusa senza l’aggiunta di accessori ingombranti, soltanto i Barndoor in alcune scene, garantendo comunque un’ottima maneggevolezza.

BTS Film Man in The Fields

Anche il Treppiede Broadcast Sirui BCT è stato definito da Stefano un vero e proprio gioiellino del settore.

Molto leggero, permette dei setup incredibilmente rapidi con riprese sia ad altezze elevate che incredibilmente ridotte, semplicemente sganciando la rosa.

 Il treppiede e la testa BCH sono stati messi a dura prova con un carico molto elevato ma hanno fatto il loro dovere egregiamente.

Infine, le lenti cine Meike con attacco EF sono risultate incredibilmente nitide e pulite, forse anche troppo per il risultato che volevano dare all’immagine.

Tuttavia, questo ha reso più agevole il lavoro di post produzione e Color Correction.

Questo è solo un assaggio del Backstage del LungometraggioMan in the Fields”.

Per il racconto completo del Direttore della Fotografia, per gli schemi luce utilizzati e di come ha affrontato la produzione di questo film, ti consiglio di non perderti il video!


Tu cosa ne pensi? Facci sapere la tua opinione nei commenti qui sotto!

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui