What’s in my camera bag: in questo articolo ti parlo dello zaino PGYTECH OneMo Lite 22L, perfetto per contenere la mia attrezzatura per video Run&Gun.

È uno zaino disegnato per fotografi e videomaker che vogliono organizzare e proteggere la loro attrezzatura in qualsiasi posto si trovino.

Street, Travel, shooting e video Run&Gun, il suo interno modulabile offre soluzioni personalizzate per qualsiasi esigenza.

Il PGYTECH OneMo Lite ha l’apertura dal retro, un accesso rapido laterale ed un’elevata ergonomia che lo rendono comodo anche nelle sessioni più lunghe.

Infine, ha un rivestimento in PU che lo rendono resistente a polvere e schizzi proprio per garantire alla tua attrezzatura di restare al sicuro in qualsiasi situazione.

Adesso andiamo a vedere l’attrezzatura video che riesco a portarmi dietro con questo zaino!

What’s in my camera bag: La mia attrezzatura video per riprese Run&Gun

Come già anticipato, quella che vi mostro è la mia configurazione “light” quindi ridotta all’essenziale.

Parto subito dalla camera con ottica già montata nella mia combo preferita: Sony A7SIII + Sigma 24-70mm di cui vi ho parlato in questo articolo qui.

Qui a fianco ho il Protective Wrap di PGYTECH, ovvero un panno in microfibra che aggiunge un ulteriore livello protettivo.

Questo offre una doppia funzione: non solo protegge da urti, graffi e danni accidentali ma è perfetto per tenere pulita la tua attrezzatura.

Proseguendo, solitamente mi porto dietro una lente cine o anamorfica e in questo caso ho il Sirui Saturn 35mm, che ti abbiamo presentato qui.

Zaini-fotografici-PGYTECH

Non mi faccio mancare questo genere di prodotto perché mi aiuta a conferire un look cinematografico alle riprese laddove ce ne sia bisogno.

Cos’altro? Ultimamente mi sto portando dietro una Fujifilm X100VI che utilizzo per fare qualche scatto Street, per divertirmi, o fare un po’ di backstage.

Qui trovi un test sul campo.

Solitamente ho con me anche il Nanlite PavoTube II 6C, una luce tascabile ma estremamente performante, super pratica e veramente dai mille utilizzi.

Come sapete, poi, sono un grande fan dei filtri e quindi con me ho un ND Variabile di Kase che chiude da 1,5 a 5 stop ed il KW Revolution sempre di Kase.

Questo setup di filtri mi consente di gestire al meglio i cambi di luce quando passo, per esempio, da riprese in esterna a riprese in interno o viceversa.

What_s-in-my-camera-bag-videomaker

Poi cos’altro nel “what’s in my camera bag”? Largo spazio a batterie di ricambio, cavi, schede SD e CF Express di OWC, lettori di schede, HUB multiporta, ecc tutto rigorosamente organizzato nel Tech Organizer sempre di PGYTECH.

What’s in my camera bag: Ultime tips

Forse non ce ne sarebbe nemmeno bisogno ma ci tengo a ribadire il concetto.

Essenziali, me li porto sempre dietro con me, la pompetta-soffietto manuale ed il kit di pulizia, nel mio caso sempre di Kase.

È vero che si tratta di riprese Run&Gun ma avere l’obiettivo sporco, o peggio ancora il sensore, comporta dei difetti difficilmente rimediabili in post.

Qui trovi una guida per pulire comodamente ed in sicurezza il sensore della tua macchina.

Conclusioni:

Questa è la mia configurazione “light” per riprese veloci.

Nel PGYTECH OneMo Lite ha trovato spazio anche il Mac da 16 pollici, quindi piuttosto grande.

È presente anche uno scomparto con accesso rapido per un eventuale piccolo gimbal che io, però, in questo momento non ho sfruttato perché non ne avevo bisogno.


Fammi sapere qual è la tua attrezzatura “leggera” per video e shooting Run&Gun nei commenti qui sotto!

Se sei interessato ai prodotti PGYTECH rivolgiti qui ai nostri Partner autorizzati:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui