Nuovi filtri Kase Clip In – Filtri fotografici

nuovi-filtri-kase-clip-in-ev

La passione per la fotografia pone sempre dei piccoli problemi da affrontare e l’inventiva del fotografo lo rende più veloce nel realizzare lo scatto voluto.

La tecnologia moderna aiuta enormemente chi deve catturare l’immagine con fotocamere ed accessori che solo fino a qualche anno fa non erano neanche pensabili: parliamo per esempio del controllo completo di una fotocamera attraverso lo smartphone, cosa c’è di più comodo?

Ma i progettisti ancora non ascoltano completamente le richieste e i suggerimenti di chi ha poi in mano la macchina e la usa per lavoro, si dice che i loro (voci di corridoio tra i fotografi) non abbiano mai preso in mano un prodotto per scattare.

Un esempio davvero banale: avete presente gli alberi di natale con le fibre ottiche che cambiano colore al terminale del cavo? Quale è il suo costo?

Eppure tuttora, anche le fotocamere più prestigiose (tranne la EOS 1DX mk III) non hanno i pulsanti illuminati.

Considerando che, sia la fotografia di paesaggio che quella astronomica (non profonda) hanno negli ultimi anni conquistato un posto rilevante facendo letteralmente esplodere:

  • La vendita di viaggi organizzati in posti anche remoti
  • Accessori fotografici particolari
  • Treppiedi di alto livello in carbonio e resistenti ad infiltrazioni di acqua e polvere e filtri sempre più performanti con qualità ottiche eccellenti.

KASE presenta un prodotto rivoluzionario nel suo genere: i filtri fotografici clip-in

filtri-fotografici-Kase_clip_in_3

Da anni esistono particolari ottiche lunghe con il cassetto posteriore per il filtro viste le generose dimensioni della lente frontale; ottiche super grandangolari hanno la possibilità di montarne alcuni sulla baionetta di attacco ma nessuno fino ad ora aveva pensato ai filtri da montare direttamente nella fotocamera tra il sensore e bocchettone.

Questo progetto dei filtri fotografici clip in, oltre a ridurre i costi dei vari tipi di filtri ha altri aspetti positivi non di secondaria importanza:

  • Si evitano al massimo i riflessi parassiti tra il filtro e la lente frontale;
  • Si riduce la possibilità di flare eliminando superfici ottiche oltre a quella della lente più grande;
  • Il filtro non è più legato alla misura del diametro dell’ottica;
  • Facilità e velocità per sostituire il filtro.

Questi attualmente i filtri disponibili con attacco Sony:

  • UV
  • Neutral Night (light pollution)
  • ND 8
  • ND 16
  • ND 32
  • ND 64
  • ND 1000

Presto disponibili anche in kit, non si esclude che il progetto possa estendersi anche per altre case produttrici di fotocamere, vedremo.

A presto con la prova sul campo…nel frattempo riflettiamoci su.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui