Home Interviste tecniche e opinioni Luce LED per ritratti fotografici -Tanta resa poca spesa

Luce LED per ritratti fotografici -Tanta resa poca spesa

0
luce-led-per-ritratto-fotografico

Se siete alla ricerca di consigli o di una luce LED per ottenere specifici risultati per la realizzazione dei vostri ritratti, allora questo è l’articolo che può aiutarvi!

Voglio condividere con voi un mio recente ritratto, realizzato in maniera molto semplice, in un luogo con poco spazio e con un ottimo risultato finale.

La mia intenzione era quella di creare una immagine che sottolineasse la dolcezza sia dei lineamenti che del carattere di Gloria.

luce-led-per-ritratto-illuminazione-led-godox
In studio con il fotografo Ugo Baldassarre e la modella Gloria Caleffi!

Motivo per cui ho deciso di utilizzare un tipo di illuminazione meno diretta, puntando quindi sull’atmosfera in generale.

Ho realizzato lo scatto in un ambiente molto piccolo, una stanza secondaria del mio studio in cui ho allestito un set molto provvisorio, ma anche una qualsiasi stanza di un appartamento andrebbe bene, basta che sia sufficientemente alta.

Luce LED per ritratti: quale ho utilizzato?

Volevo utilizzare una luce morbida, per cui ho preferito l’illuminazione LED, in questo caso il GODOX SL60W, alla luce del flash, più descrittiva e precisa.

Ho reso la luce LED ulteriormente diffusa mediante un piccolo softbox ottagonale scelto per le sue dimensioni molto contenute.

In questo caso la forma del softbox non è rilevante.

Ho immaginato una sorta di controluce resa più leggibile grazie ad una grossa superficie riflettente, in questo caso un grosso pannello riflettente bianco (da me assemblato montando 4 pannelli di polistirolo 1 m x 50 cm reperibili in qualsiasi negozio di bricolage).

Risultato finale del ritratto

Luce-LED-per-ritratto
Modella in foto: Gloria Caleffi

Lo scatto finale è stato realizzato curando molto la posa e l’espressività di Gloria, badando ad avere un file equilibrato con particolare attenzione a non bruciare le alte luci.

In fase di post produzione ho bilanciato leggermente l’esposizione arrivando al risultato voluto.

Con un po’ di inventiva e gli strumenti giusti, spesso autocostruiti, è possibile ottenere ottimi risultati in pochissimo spazio.

Provate e divertitevi e magari fatemi vedere i vostri risultati finali! 🙂

Scopri l’ultimo articolo e tutti gli altri di Ugo Baldassarre all’interno del nostro blog!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here