Home Presentazioni prodotto SWISS PRO – Zaini Fotografici Cervino 100 e Cervino 120

SWISS PRO – Zaini Fotografici Cervino 100 e Cervino 120

2
zaini-fotografici-swiss-pro-v2

Oggi vi presento in anteprima gli zaini fotografici Swiss Pro Cervino 100 e Cervino 120, che troverete sul mercato a partire da brevissimo.

Sono appunto due zaini della marca Swiss, azienda che il gruppo Toscana Foto Service importa in esclusiva in Italia

Già ad un primo sguardo notiamo che hanno già una parvenza estetica molto interessante.

Quanto costano gli Zaini Fotografici Cervino 100 e Cervino 120?

Il prezzo di questi due zaini fotografici Swiss-Pro è sicuramente una cosa molto apprezzata.

La prima cosa che ho ho chiesto anche io quando ho visto questi zaini: “quanto costano?”

Meno di 100 € al pubblico.

Fra di loro il Cervino 100 e il Cervino 120 hanno la differenza di 10€ di prezzo.

Parliamo di uno zaino un po’ più tecnico ed uno più classico/urban.

Vediamo subito come sono fatti questi zaini fotografici Swiss-PRO

Partiamo dallo zaino Cervino 120

Notiamo tantissime tasche.

Nella tasca superiore posso andare a inserire le fotocamere e internamente ho tutto il sistema per poter posizionare i miei obiettivi / corpi macchina e tenerli sicuramente saldi.

zaino-per-fotocamere-cervino-120-tasca-laterale

Possiamo togliere le fotocamere e gli obiettivi anche lateralmente, senza stare ad aprire tutto lo zaino.

Una piccola tasca può contenere eventuali portaschede o porta panetti di pulizia; molto comoda e posizionata vicino a dove vado a prendere la macchina fotografica.

Nella parte esterna del Cervino 120 di Swiss Pro ho un’ulteriore sacca dove posso mettere un treppiede oppure solo una bottiglia d’acqua.

Inoltre troviamo uno spazio dove poter installare:

  • Documenti
  • Filtri
  • Lastre
  • Qualunque altro oggetto sottile

Nella parte superiore notiamo invece uno scomparto dove poter mettere tanti accessori:

  • Schede di memoria
  • Borse
  • Tappi
  • Filtri
  • Power bank
  • Caricabatterie
zaini-per-fotocamera-swiss-pro-cervino

All’interno della tasca centrale troviamo, assieme alla sacca per la pioggia in dotazione, un ulteriore spazio utilizzabile per materiale non fotografico o come inserimento di un materiale più grande (togliendo eventualmente il divisorio).

Troviamo inoltre un innesto, all’appoggio della schiena, dove posso posizionare un computer portatile di, direi, sicuramente 15″.

Cervino 120 è sinonimo di Comodità, Versatilità e Sicurezza

L’appoggio sulla schiena è molto resistente e morbido ma rigido al contempo per evitare ovviamente di danneggiare i prodotti che sono installati dentro.

Tutto questo senza trascurare l’esigenza di comodità per chi appoggia la schiena su questo zaino.

Gli spallacci sono morbidi, robusti e spugnosi evitando quindi di forzare troppo peso sulla spalla.

zaini-fotografici-swiss-pro-cervino-120

Ci sono due ganci di sicurezza, uno in alto e uno in basso,che mi consentono di portare questo zaino Swiss Pro anche in situazioni un po’ più estreme, come ad esempio una piccola arrampicata in montagna o durante una corsa o una camminata veloce.

È possibile togliere il ferma zaino all’altezza dell’addome con un meccanismo a strappo, nel caso in cui non volessi l’ingombro addosso a me.

Davanti possiamo trasportare un monopiede o un treppiede.

Per fare questo è sufficiente togliere l’inserto, posizionare il monopiede o il treppiede e agganciare forte.

In questo modo resta ben saldo e non risulta fastidioso se devo camminare.

Volendo posso posizionare i treppiedi/monopiedi anche ai lati perché, oltre a posizionare il treppiede in questa parte, posso tranquillamente bloccarlo sopra.

Quindi per assurdo potrei trasportare fino a 3 treppiedi senza subire effetti di sbilanciamento!

Zaino Fotografico Swiss Pro Cervino 100 – zaino dall’aspetto Urban

Il Cervino 100 invece è uno zaino fotografico decisamente più street, come gli zaini che vanno di moda adesso.

Al tocco risulta molto bello e il materiale appare molto piacevole.

Le aperture e le chiusure sono in stile più classico, con un avvicinamento e un aggancio magnetico delle stesse.

Sopra ha una piccola tasca che mi permette di trasportare oggetti di dimensioni ridotte.

Aprendo la tasca davanti troviamo un innesto anteriore in cui io posso andare a mettere dentro filtri, schede, panetti di pulizia, microfoni e accessori vari.

Cervino 100 Swiss Pro: un occhio ai lati dello zaino

zaino-fotografico-cervino-100-lato

Lateralmente trovo:

  • Da un lato una sezione dove posso mettere o una bottiglia/treppiede/monopiede bloccandolo anche dalla parte sopra e una sacca antipioggia inclusa in dotazione
  • Dall’altro lato un’altra tasca in cui io posso andare ad accedere alla parte centrale e accedere quindi alla fotocamera principale

Per quanto riguarda la parte centrale dello zaino notiamo una divisoria che separa il comparto fotografico (che si trova sotto) da quello multifunzione.

Davanti inoltre ho un ingresso che mi consente di inserire un laptop di 15″.

Per accedere alla fotocamera posso utilizzare l’ingresso posteriore, quindi a prova di scippo.

Questo zaino fotografico Swiss-Pro non ha in dotazione l’aggancio da addome perché è uno zaino un pochino più street.

Se avete domande su questi due prodotti, non esitate a lasciarci un commento qua sotto!

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here