Come realizzare fotografia di paesaggio senza filtri?

ev-come-realizzare-fotografia-di-paesaggio-senza-filtri

Come realizzare fotografia di paesaggio senza filtri

Ciao ragazzi, oggi iniziamo questa rubrica 2.0 sul paesaggio con un argomento che può essere utile a coloro che vogliono entrare nel mondo della fotografia.

Nella prima rubrica creata sulla fotografia di paesaggio, abbiamo visto più volte come poter realizzare fotografie con l’ausilio dei filtri fotografici.

Strumenti molto importanti nella fotografia, ma che non tutti hanno a disposizione.

Quindi come possiamo fare lo stesso una bella fotografia senza però l’ausilio di strumenti professionali?

Ci sono due metodi, vediamoli insieme.

Primo metodo

come-realizzare-fotografia-di-paesaggio-senza-filtri

Il primo metodo è quello di lavorare con la consapevolezza dello strumento che usiamo per fotografare.

Mi spiego meglio: visto che non abbiamo gli accessori che ci permettono di compensare la luce (appunto i filtri), la cosa che bisogna fare è quella di impostare prima di tutto una lettura dell’esposizione che vada a calcolare la luce su tutta la scena (non sui dettagli).

Così facendo, più o meno, la nostra fotografia uscirà quasi tutta correttamente esposta.

Alcuni punti però, come il cielo, saranno più luminosi e non correttamente esposti.

Bisognerà quindi agire in post produzione, anche tramite Adobe Lightroom, senza troppa difficoltà e gestire ombre e luci o addirittura i filtri radiali presenti nel software.

Secondo metodo

Il secondo metodo, quello più difficile per alcuni, è quello di lavorare con multi-esposizioni.

Fare degli scatti, ad esposizioni diverse, in varie zone dell’immagine soprattutto per quanto riguarderà il cielo.

Successivamente, i file dovranno essere elaborati in maniera molto più lunga su Adobe Lightroom.

Le fotografie, sempre in Raw, dovranno essere tutte corrette soprattutto nel bilanciamento del bianco per evitare alterazioni o creazioni non piacevoli nell’immagine finale.

Quello che consiglio è però sempre di tener presente se la propria fotocamera è in grado di realizzare certe fotografie.

Ma allo stesso tempo, anche se abbiamo una macchina fotografica molto professionale, consiglio sempre di pensare se valga la pena creare tanti file (come le multi esposizioni) che andranno ad occupare tanta memoria nel nostro computer.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui