Home Recensioni Giudizi sul campo Autofocus Canon EOS R – Passaggio da firmware 1.0 a 1.7

Autofocus Canon EOS R – Passaggio da firmware 1.0 a 1.7

2
0
AUTOFOCUS-CANON-EOS-R-test-sul-campo-ev

Come sapete tutti, poco tempo fa Canon ha presentato le nuove mirrorless EOS R5 ed EOS R6, (puoi recuperare il comunicato relativo all’annuncio qui).

Allora mi son detto:

“e le Canon EOS R e la Canon EOS RP, macchine che sono uscite un anno e mezzo fa circa, che fine faranno?”

La Canon EOS R perde così tanto rispetto alle nuove?

autofocus-canon-eos-r
La Canon EOS R

Mi sono fatto mandare allora la Canon EOS R con il firmware 1.0 per fare l’upgrade poi sul firmware 1.7 (l’ultimo uscito) per vedere quanto guadagna l’autofocus specialmente per quello che riguarda:

  • La possibilità di tracciare i soggetti
  • Riconoscimento occhi – che col firmware 1 non era ai massimi livelli

Facendomi un’idea di quello che potenzialmente potranno essere la nuova Canon EOS R5 e la R6, che essendo macchine più evolute avranno:

  • Algoritmi ancora più sofisticati
  • Processori più potenti
  • Sensori diversi

Andiamo a vedere come si comporta con un “prima e dopo”. Si tratta di una prova molto interessante.

Personalmente mi sono meravigliato di quanto un firmware possa far progredire una macchina, probabilmente anche perché appena uscito la EOS R era molto acerba.

Dopodiché vi dirò quello che ne penso appunto di questo prima e dopo Canon R.

Fai partire il video qui sotto per vedere il test “prima e dopo”

I miracoli del firmware!

Avete visto quanto è progredita la Canon EOS R?

Questo mi fa anche ben sperare dell’efficacia dei sistemi autofocus delle nuove mirrorless Canon EOS R 5 Canon EOS R6 perché se la Canon EOS R con un upgrade ha un autofocus in tracciamento così efficace ci daranno sicuramente uno step ancora più alto.

Naturalmente prima di dare pareri su questi nuovi modelli aspetterò di provarli con mano.

A questo video/articolo ne seguiranno altri due dove analizzeremo ancora più nel dettaglio altri aspetti della EOS R, il prossimo riguarderà il suo sensore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here