Home Recensioni Presentazioni prodotto Sony FX3: L’aggiornamento che ne stravolge l’utilizzo!

Sony FX3: L’aggiornamento che ne stravolge l’utilizzo!

Sony FX3 Firmware 2.0

In questo articolo ti parlerò di un’importante novità che riguarda la Sony FX3, ovvero l’aggiornamento del firmware alla versione 2.0.

Qui puoi trovare il suo articolo di presentazione.

Questa videocamera è estremamente versatile e basata sulla Sony Alpha 7SIII con cui condivide anche l’ottimo sensore.

Tuttavia si trattava, finora, di un prodotto “controverso” perché non abbastanza ibrida come la A7SIII e non dotata di alcune funzioni indispensabili per una cinema camera.

Quindi la novità ed il motivo per cui scrivo questo articolo è che con l’aggiornamento alla versione 2.0 viene completamente stravolto l’utilizzo della Sony FX3.

Prima di tutto però, vediamo come effettuare l’aggiornamento della Sony FX3:

Si inizia andando sul sito ufficiale Sony e facendo il login altrimenti si dovrà navigare nella sezione fotocamere, scegliere il prodotto e ricercare la voce “download aggiornamenti software”.

Come installare aggiornamento Sony FX3

Su Windows basta cliccare su installa per far partire l’operazione mentre su Mac richiederà l’installazione preventiva di un driver affinché riconosca la videocamera.

A questo punto si accende la camera, si ricerca nel menu la voce setup, USB e si imposta la voce Mass Storage.

Dopo di che si procede a collegare il cavo USB e l’aggiornamento della Sony FX3 è pronto per essere installato.

Ti ricordo che questa procedura comporta la perdita di tutte le personalizzazioni effettuate e le varie impostazioni settate.

Si tratta di un piccolo prezzo da pagare, tenendo conto che buona parte del menu sarà rinnovata e verranno introdotte nuove funzioni molto interessanti.

Non preoccuparti se la barra di progresso avanza molto lentamente, ci vorrà un po’ di tempo, al termine del quale sarà come partire da capo: impostare la lingua, le impostazioni e ripristinare i vari setup che eravamo abituati ad utilizzare.

Adesso ti starai chiedendo quali sono queste interessanti novità introdotte dall’aggiornamento di Sony FX3.

Sony FX3

Bene, già accendendola potrai notare il primo, piccolo, miglioramento: tutte le informazioni sono più piccole e disposte soltanto sui bordi neri.

Questo facilita le riprese avendo l’intero display libero senza alcun elemento di disturbo.

Altra piccola comodità è il livello della batteria sempre visibile così non dobbiamo premere l’apposito pulsante per visualizzare l’informazione.

Un grande cambiamento, invece, lo ha avuto il menu: rinnovato sia nella grafica che nell’organizzazione, si possono scegliere le voci da avere sempre visibili in prima pagina così da poterle controllare comodamente.

Inoltre, ho apprezzato la comparsa del menu FN semplicemente facendo swipe up sul display senza dover per forza premere l’apposito pulsante.

Nuovo Main Menu Sony FX3

Fondamentale la selezione delle LUT, o Look-Up Table, con 16 slot anche importabili e personalizzabili, ed utilizzabili come Picture Profile.

Non solo, altra novità importantissima è l’introduzione della modalità Cine EI, Exposure Index, con cui la macchina utilizza soltanto gli ISO base di 800 e 12800 evitando tutti gli altri valori compresi nell’intervallo.

In questo modo è possibile ottenere delle scene senza alcun tipo di rumore semplicemente agendo sul Gain.

Con il Cine EI Quick si ha una maggior facilità d’uso ma per un risultato il più preciso possibile vi consiglio di utilizzare Cine EI.

Conclusioni finali:

Secondo me l’aggiornamento del firmware della Sony FX3 ha portato alcune migliorie che ne hanno velocizzato l’uso rendendola ancora più professionale.

Tuttavia, per poter sfruttare al meglio tutte le novità, adesso è richiesta una maggior conoscenza del prodotto stesso.

Con la versione 2.0 sono state introdotte delle funzioni indispensabili per una cinema camera e quindi il consiglio è quello di effettuare subito l’aggiornamento.


Tu hai già avuto modo di provare la Sony FX3 con la versione 2.0?

Che idea ti sei fatto?


DOVE COMPRARE:

Articolo precedenteCindy Sherman: Untitled #96, 1981
Articolo successivoUna foto, una storia: La Marianna del Sessantotto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui