Home Giudizi sul campo Ottica Sony 16-55mm F2,8 G

Ottica Sony 16-55mm F2,8 G

0
Ottica-Sony-16-55mm-F2,8-G-EV

Voglio parlarvi un po’ del Sony 16-55 mm F2,8 G, un’ottica Sony presentata da poco tempo.

Non è un’ottica G Master, ma comunque già la serie G è costruita molto bene

Questo obiettivo 16-55 mm si presenta molto compatto:

  • 10 cm di lunghezza
  • 72mm di diametro
  • Filtro da 67mm
  • 494g di peso
  • 9 lamelle di diaframma per dare una bella circolarità nello sfocato

Ottica Sony 16-55mm: F2,8 cosa vuol dire?

F2,8 vuol dire che avrò un bello stacco dei piani, certo non al livello di full frame ma comunque notevole; poi in fase di test vi mostrerò che comunque lo sfocato è bello pastoso e sicuramente sufficiente.

Come vi dicevo obiettivo della serie G costruita con un certo criterio.

Ci voleva assolutamente nella APS-C di Sony ,questo mi fa ben sperare anche che Sony stessa prosegua sulla linea APS-C e non l’abbandoni.

Adesso andiamo a vedere un po’ più in dettaglio come è costruito questo obiettivo Sony.

L’ottica Sony 16-55mm F2,8 G è realizzata con un misto di metallo e plastiche di grande qualità.

  • L’ottica è impermeabilizzata, ha una guarnizione di tenuta sulla baionetta
  • Ha lo switch molto comodo manual focus/ autofocus
  • Presenta un pulsante configurabile, io ad esempio l’ho settato come blocco di messa a fuoco
ottica-sony-16-55-mm-configurazione
  • Diametro filtri da 67mm
  • Messa a fuoco minima 33mm
  • La ghiera di messa a fuoco manuale forse è un po’ troppo scorrevole, l’avrei preferita leggermente più dura
  • Veramente ottime la durezza e la scorrevolezza della ghiera dello zoom

Dopo aver visto da vicino questa ottica Sony, ho fatto degli scatti di prova in cui sono andato a vedere quelle che sono:

  • Nitidezza
  • Distorsione
  • Aberrazione
  • Vignettatura
  • Flare

Allora adesso guardiamo avanti a Lightroom quelle che sono le prestazioni del Sony 16-55 mm F2,8 G per poi passare alle considerazioni finali.

Trovi i test effettuati su Lightroom avviando il video qua sotto

Direi, dopo che abbiamo visto su Lightroom come si comporta l’obiettivo, che il risultato è veramente soddisfacente!

Direi di fare un plauso a Sony per questa produzione.

L’ho provato con la Sony A6600 ed è un’accoppiata veramente eccellente perché è vero che l’ottica non è stabilizzata però la stabilizzazione è sulla Sony A6600 e quindi è un connubio perfetto, un’ampia apertura, una costruzione solida impermeabilizzata. Quindi complimenti Sony!

Spero che continuerà a proporci delle ottiche di questo tipo per il formato APS-C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here