Microfono shotgun Synco M3 per fotocamera: Synco Mic-M3

Dopo aver parlato in maniera ampia dei microfoni lavalier, stavolta è il momento di parlare di un microfono shotgun, in maniera specifica del Synco M3!

Con questo primo articolo iniziamo a guardare la line up di microfoni shotgun, o a canna di fucile, di Synco.

Microfono shotgun Synco Mic-M3

Il Synco M3 è uno dei microfoni shotgun più economici importati in Italia (alla data di uscita di questo articolo ha un prezzo al pubblico di 65€ circa), soprattutto se rapportato alla qualità audio del prodotto.

La qualità di questo microfono a canna di fucile infatti è veramente elevata, una volta installato il Mic-M3 sopra la fotocamera non possiamo fare altro che rimanere stupiti!

Si tratta di un microfono supercardioide (abbiamo parlato qui dei vari diagrammi polari) quindi, rispetto ad un lavalier omnidirezionale, riusciamo a non essere disturbati completamente da possibili rumori presenti nell’ambiente in cui ci troviamo.

Abbiamo la possibilità di:

  • Gestire il guadagno
  • Monitorare in tempo reale il microfono
  • Collegare il microfono alle fotocamere e ai telefoni compatibili
microfono-per-fotocamere-videocamere-shotgun-synco-mic-m3

Guardiamo adesso il contenuto della confezione del microfono shotgun Synco M3

Cosa troviamo all’interno della scatola di questo microfono shotgun per fotocamere?

  • Naturalmente il manuale di istruzioni
  • Una comoda sacca di trasporto
  • I vari cavi – un cavo con un mini jack a tre pin e un cavo con un mini jack a due pin

Il cavo a due pin lo possiamo collegare alla fotocamera, sul cavo stesso è anche presente la scritta “camera”.

scheda-tecnica-synco-m3-microfono-shotgun
La scheda tecnica del Synco M3

La stessa cosa vale per il cavo collegabile al telefono, dove troviamo la scritta phone dove si va a collegare al telefono e microfono sul lato in cui andiamo a collegare il nostro shotgun Synco.

Lo shotgun M3 è costituito da due componenti:

  • Il microfono in materiale plastico
  • E un meccanismo a sospensione che dà la possibilità a tutti i microfoni a cardioide di andare ad ammortizzare i minimi movimenti che, soprattutto a frequenze basse, potrebbero dare molto fastidio 

Il consiglio, essendo lo shotgun un microfono super cardioide, è quello di non parlare troppo vicini al Mic-M3 per evitare che si accentuino le consonanti dure.

attenuatore-microfono-shotgun-synco-mic-m3

Con l’attenuatore insomma evitiamo tutte le possibili oscillazioni date dalla fotocamera.

Ipotizziamo di utilizzare il nostro shotgun su una fotocamera installata su un gimbal, un monopiede, uno slider, un cage oppure anche a mano libera!

In questo modo evitiamo la problematica di avere dei rumori molesti.

Ovviamente abbiamo il cavo per installarlo dal microfono alla fotocamera e la potenziale uscita cuffie.

Come si alimenta lo shotgun Synco M3?

Sono semplicemente sufficienti due pile ministilo non in dotazione. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui