Home Pillole di fotografia L’evoluzione degli illuminatori: la tecnologia LED per il ritratto fotografico

L’evoluzione degli illuminatori: la tecnologia LED per il ritratto fotografico

1
illuminatori led
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Gli illuminatori led stanno facendo passi da gigante negli ultimi anni e da semplice alternativa stanno diventando i sistemi di illuminazione più usati da molti fotografi.

Esistono fondamentalmente due tipologie di illuminatori Led:

  • quelli a pannello
  • quelli invece di tipo “da studio” con innesto per accessori standard da flash (softbox, beautydish etc).

Se in un primo tempo le differenze erano chiare, con il progredire della tecnologia le carte si sono un po’ rimescolate.

Senza contare l’arrivo anche dei nuovi LED RGB, ad esempio in grado di cambiare non solo la temperatura del proprio bianco (caldo-freddo) ma anche trasformare il colore emesso (e la saturazione dello stesso) nella scala cromatica RGB.

Ecco quindi che il pannello Led classico:

  • in grado di emettere “solo” un buon bianco
  • impossibilitato ad usare diffusori e/o modificatori di luce
  • che vedeva nell’uso anche a batterie

uno dei suoi motivi di forza inizia a stare un po’ stretto a chi vuol divertirsi e creare situazioni sempre più complesse.

Per chi ad esempio non ha molto spazio a disposizione e non può permettersi di occuparne altro con le dimensioni di grossi diffusori, i pannelli Led sono una ottima scelta:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

la superficie luminosa è già abbastanza ampia e possono essere spostati abbastanza comodamente dato il loro spessore.

Tuttavia la loro conformazione ne limita l’utilizzo creativo, cosa che invece non accade con quelli tipo studio, che al contrario però, hanno bisogno di più spazio e, quasi sempre, una rete elettrica.

È proprio in questo contesto che si inseriscono i nuovi prodotti, i Led rgb, realizzati in diversi tagli e tipologie (pannelli, spade, tubi etc) pronti a ricoprire diversi ruoli.

In una situazione di scatto in esterna, ad esempio:

è molto comodo avere a portata di mano un illuminatore in grado di poter modificare la propria luce per amalgamarsi (o opporsi cromaticamente) alla luce ambiente, come ad esempio quella delle insegne o dei lampioni.

I nuovi LED RGB sono già una realtà adatta a tutte le tasche e, tra le nuove caratteristiche, hanno anche la possibilità di emettere una luce dura o morbida, senza bisogno di utilizzare alcun accessorio.

La scelta, quindi, su che strumenti utilizzare per rendere sempre più creativi i nostri scatti aumenta di giorno in giorno, per alimentare la nostra creatività: quella va allenata, non si può comprare però 😉

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here