Le Diagonali e le Curve nella Composizione Fotografica

composizione-fotografica-consigli-ev

Alcuni consigli sulla composizione fotografica

Dopo avervi parlato della regola dei terzi, in questo nuovo articolo sulla Composizione Fotografica voglio parlarvi delle curve e delle diagonali.

Le Diagonali nella composizione fotografica

Uno degli elementi tecnici e inerenti alla composizione, che ci può aiutare a donare dinamicità alla nostra fotografia, è quello che può essere definito “regola delle diagonali”.

Infatti, in ogni genere fotografico, la presenza delle diagonali (accompagnate anche dalle linee guida) aiuta a donare una sensazione di movimento alla nostra scena e soprattutto dà la possibilità all’osservatore di “entrare” nella Fotografia.

In quasi il 90% delle fotografie che vado a realizzare, cerco sempre di inserire questa regola per donare quel movimento in più che mi può essere utile.

Ma come funziona esattamente questa “tecnica”?

composizione-fotografica-consigli-diagonali

Le diagonali possono essere delle forme presenti sul terreno, artificiali o naturali, che partono dagli angoli della nostra immagine e ci accompagnano al suo interno.

Allo stesso tempo le diagonali possono essere anche i semplici raggi di luce, le nuvole, che all’interno della nostra scena assumono la stessa importanza che possono avere degli elementi più “tangibili”.

Una volta che utilizziamo le diagonali è importante però ricordare che è anche necessario dare un senso alla loro posizione.

Infatti qualora dovessimo utilizzare una diagonale posizionata all’angolo in basso a sinistra, è scontato che il nostro soggetto dovrà essere posizionato in un punto nodale a destra.

La diagonale, nella sua funzione, quindi accompagnerà l’occhio dell’osservatore verso il soggetto.

Un’altra tecnica che possiamo introdurre nelle nostre fotografie per creare del movimento sono le curve

composizione-fotografica-consigli-curve

Le curve sono forme che permettono all’osservatore di essere indirizzato verso il soggetto.

A differenza delle diagonali, le curve possono nascere anche da posizioni diverse degli angoli dell’immagine.

Possono nascere anche in porzioni completamente inusuali, ma sempre con il fine di accompagnare l’osservatore verso il nostro soggetto.

Oppure avranno anche la funzione di esaltare tutta la nostra scena.

Nella figura sopra, ad esempio, è possibile notare come la curva della neve dona dinamicità all’immagine e accompagna l’osservatore oltre il soggetto principale.

Le curve possono essere trovate senza alcun problema in strade, sentieri di montagna, ma anche nella forma delle montagne / colline e onde del mare.

Il fine però rimane sempre lo stesso!

Cioè donare movimento all’immagine ed evitare di creare un’immagine che altrimenti sarebbe troppo statica.

Le curve le possiamo anche esaltare semplicemente tramite l’utilizzo della lente.

Infatti, tramite l’utilizzo di grandangoli, le nostre curve saranno accentuate grazie al fattore di distorsione della lente.

Possiamo quindi inclinare la nostra lente per donare più o meno movimento alla nostra scena.


Presto un altro articolo con altri consigli e suggerimenti per quanto riguarda la composizione fotografica!

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui