Workshop Stefano Gelli: un breve resoconto

ev-cosa-fotografare-in-val-d-orcia-crete-senesi-stefano-gelli-workshop

Val d’Orcia 15 Maggio

Dopo aver incontrato e salutato i partecipanti (mai più di 4 per garantire loro la massima attenzione) è seguito un breve briefing su quello che sarebbe stato il programma dei due giorni.

Subito dopo il via!

Abbiamo iniziato il tour dalla “Villa” che fece mostra di sé nel film “Il Gladiatore“, a seguire Podere Belvedere dove ho spiegato come si muove un paesaggista e da come sceglie:

Argento-al-Trierenberg-stefano-gelli-val-d-orcia-workshop
  • Ora
  • Location
  • Inquadratura
  • Obiettivi
  • Filtri

Conosco molto bene quel territorio e non ci siamo fermati alle consuete location iconiche ma abbiamo percorso strade sterrate per raggiungere angoli sconosciuti dove ho potuto far toccare con mano ai partecipanti i prodotti Kase, nello specifico:

  • GND 0,9 e 1,2
  • CPL
  • ND 6 e 10 stop
Serie-100-kase-filtri-val-d-orcia
Kase Serie 100 in azione

di cui sono attualmente Ambassador per l’Europa e per l’Italia.

I ragazzi erano entusiasti sia dei filtri che dei paesaggi che si apprestavano ad immortalare.

Siamo arrivati velocemente alla cena (anticipata alle 18:30) per essere per tempo nel luogo ideale per il tramonto che purtroppo non è stato fra i migliori.

Ma questa è una costante con cui un cacciatore di paesaggi deve fare i conti e deve per questo ottimizzare tutte le situazioni che durante il giorno gli si presentano.

La Val d’Orcia a maggio è un’esplosione di colori per cui si possono fare buone foto anche di giorno

Alcuni luoghi erano in ristrutturazione come la Cappella di Vitaleta.

Ma dato che mi preoccupo sempre di fare un sopralluogo la settimana prima avevo pronte le alternative.

Val d’Orcia 16 Maggio

workshop-fotografia-di-paesaggio-val-d-orcia
Scatto dal workshop di Stefano Gelli in Val d’Orcia

Sveglia alle 5,00 e di corsa verso Podere Belvedere per fotografare l’alba.

A seguire decisi di lasciare la Val d’Orcia per andare verso le Crete Senesi dove ci sono alcuni punti panoramici.

Abbiamo scattato fino alle 8:30 dopo di che siamo rientrati in albergo per fare colazione e preparare i bagagli in attesa della mia lezione al computer.

Ho toccato diversi argomenti: dal pannello “Sviluppo” in Lightroom alle maschere di luminosità in Photoshop.

Alle 11,15 fine dei lavori.

Due giornate intense, dedicate all’insegnamento e all’amicizia.

Alla prossima!

Chi è Stefano Gelli?

Stefano Gelli è un fotografo professionista con una passione per la fotografia che viene da lontano.

Ha vinto molti concorsi internazionali nella disciplina della panoramica asferica, poi decide di cambiare e dedicarsi alla fotografia paesaggistica.

Stefano Gelli tiene lezioni e workshop dedicati alla fotografia di paesaggio.

Di recente, con uno scatto effettuato in Val d’Orcia, porta a casa la medaglia d’argento al Trienernberg Super Circuit in Austria, il secondo concorso di fotografia al mondo per numero di partecipanti (circa diecimila).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui