Trasmettitori Godox X2t e X-pro: scopriamo le differenze

Parliamo di Trasmettitori, in particolare di due trasmettitori Godox X2t e X-pro.

Questi tramettitori Godox permettono di controllare fino ad una distanza di 100 metri con una frequenza di 2.4 GHz.

Andiamo a analizzare i due modelli:

Il Godox Xpro è un trasmettitore godox che si caratterizza per:

  • Frequenza 2,4 GHz
  • Portata 100m
  • Sincronizzazione fino a 1/8000 di secondo
  • 32 canali; 16 gruppi; ID wireless
  • Pannello LCD retroilluminato
  • Sincronizzazione alta velocità, 1a e 2a tendina
  • Funziona con due batterie AA
  • Peso 80 gr
  • Dimensioni 90x58x50 mm

Il grande display è veramente comodo e permette di visualizzare le impostazioni in modo comodissimo.

Scopri qui di più sul godox Xpro

Mentre il Godox X2t è l’ultimo arrivato tra i trigger di casa godox, è l’evoluzione del X1t.

Le caratteristiche principali di questo prodotto sono:

  • Modalità wireless TTL, M
  • Sincronizzazione ad alta velocità fino a 1 / 8000s
  • Gamma> 100 m (in campo aperto)
  • 2,4 GHz di frequenza
  • Canali 32
  • Gruppi 5
  • Alimentazione a batterie da 1,5V 2x Stilo AA

Un’altra caratteristica interessante è quella della la possibilità di montare sul trasmettitore un flash da utilizzare con lampo di schiarita.

Oltretutto è dotato di bluetooth e permette di comandare le funzioni principali e del trasmettitore X2 da un’applicazione disponibile per apple e android.

L’applicazione permette di gestire le funzioni di canali, gruppi e l’intensità luminosa direttamente dallo smartphone.

Questa funzione permette anche di poter scattare con la fotocamera del telefono e regolare direttamente la potenza dei flash magari montati in dei softbox per delle riprese molto particolari.

Quindi le differenze principali tra i due trasmettitori Godox X2t e X-pro sono:

  • Funzione bluethoot su X2T
  • Slitta superiore su X2T
  • Schermo più grande e leggibile su Xpro

Il sistema Godox è composto da flash da studio, da slitta e la serie AD200; tutti i prodotti integrano al loro interno il ricevitore TTL che può essere controllato dai trasmettitori come Godox X2t e X-pro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui