Sensore Canon Eos R

test-sensore-canon-eos-r-ev

Qualche giorno fa ho pubblicato un articolo riguardante l’autofocus della canon Eos R con un aggiornamento firmware importante dall’1.0 all’1.7 (l’ultimo firmware disponibile).

Stavolta vi parlo della qualità di immagine a livello di sensore della Canon Eos R.

In pratica, come sapete tutti, il sensore è quello delle 5D Mark IV quindi ancora un sensore comunque al passo coi tempi anche se le ultime uscite EOS R5 e EOS R6 promettono notevoli miglioramenti sotto tutti i campi: quello che è la tenuta ISO e la gamma dinamica.

Io farò i soliti i nostri test e stavolta non utilizzerò Lightroom, vi farò vedere alcuni scatti confrontandoli direttamente sul video.

Una cosa molto più easy che secondo me può funzionare anche meglio.

Adesso andiamo a vedere come si comporta il sensore della nostra Canon Eos R

Farò i soliti test su quello che sono gli iso quindi la tenuta sia in luce normale che in bassa luce, la stessa cosa per quello che riguarda la gamma dinamica + 2 stop e – 3/4 stop e anche invarianza ISO.

Cosa è l’invarianza ISO?

Facendo un piccolo refresh, l’invarianza Iso è la capacità dei sensori moderni di poter esporre a 100 iso sottoesponendo il fotogramma rispetto ai 1600, che ci vorrebbero 3200, per poi andare a recuperare in fase di post produzione.

In pratica mi dà l’idea di quanto posso, come si dice in gergo tra i fotoamatori o professionisti, “tirar su le ombre” di un tot di stop senza incorrere in tanto rumore.

Dopodiché vi dirò quello che ne penso sulla qualità di immagine della Canon EOS R.

Facendo partire il video qui sotto trovate il test sul campo del sensore della Canon Eos R

Ottime prestazioni! In fin dei conti il sensore è lo stesso della 5d mark iv che è una fotocamera professionale tutt’ora utilizzata da tantissimi professionisti.

Quindi ottime prestazioni a livello di:

  • Tenuta ISO
  • Gamma dinamica
  • E di invarianza iso

Quindi potete anche recuperare le ombre con una certa decisione in fase di post produzione senza incorrere in troppo rumore.

Un sensore quindi ancora linea coi tempi, forse non all’ultimo grido, e sicuramente sulle nuove Eos R5 ed R6 Canon avrà messo sensori ancora più evoluti.

A livello di ergonomia niente da dire, una volta che si conoscono un po’ i tasti “funzione” si personalizza la macchina è molto rapida, io mi sono trovato molto bene.

Mi manca il joystick, meno male che Canon si è ravveduta sulle nuove macchine l’ha inserita.

Ottimo anche il display, buonissimo il mirino. Mi sono trovato molto bene col comando touch sul display per spostare il punto di messa a fuoco per scegliere le voci di menu fare le impostazioni al buio quindi diciamo una buona macchina.

Non dimentichiamo che adesso con le nuove uscite probabilmente calerà di prezzo e quindi secondo me è un ottimo affare!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui